Questo sito usa qualche cookie per sapere quanto è apprezzato e migliorare il servizio. Ecco la nostra cookie policy, che accetti proseguendo la navigazione.
Curioso di sapere cosa siano questi famigerati cookie? Ecco la nostra guida!


Wannabe

I tell you folks/ it’s harder than it looks

AC/DC – It’s a long way to the top (if you wanna rock’n'roll)


Impara l'HTML e a farti trovare su Google dal creatore di Parolaio.it:
Scopri il corso gratuito e il corso con docente!

Wannabe (wannabee) si pronuncia uonabì ed è un vocabolo inglese, utilizzato sia come sostantivo che come aggettivo, originato dalla contrazione di want to be (voler essere).

L’accezione neutra aspirante, utilizzata talvolta come traduzione imprecisa, non rende giustizia alla vera natura del wannabe, che risulta essere spesso uno scimmiottatore in buona fede o, nella migliore delle ipotesi, un emulo.

L’aggettivo aspirante dà conto infatti di un’intenzione, senza interessarsi al risultato che viene conseguito: aspiranti attori, avvocati, santi, blogger vengono traslati in Inglese attraverso la locuzione would-be fatta precedere al sostantivo che identifica l’obiettivo delle loro aspirazioni e diventano rispettivamente would-be actor, would-be lawyer, would-be saint, would-be blogger .

Un wannabe non è altro che un would-be che si scontra con i propri limiti e l’altrui giudizio.

Particolarmente invisi ai veri hacker (che dichiarano di avere come motore delle proprie “malefatte”  il desiderio di superare i limiti imposti da un sistema e non la volontà di compiere azioni dolose) sono ad esempio gli hackabee (contrazione con inversione di wannabe hacker): si tratta di utenti Internet con una competenza leggermente superiore alla media che, spesso senza consapevolezza di ciò che stanno facendo, arrecano danno ad altri utenti, pavoneggiando discutibili abilità informatiche.

Wannabees molto più simpatici sono invece coloro che, appassionati seguaci di una qualche celebrità, si cimentano nell’ impresa di imitarne le gesta, popolando la rete di Elvis wannabe, Jacko wannabe, Celentano wannabe: spesso patetici, talvolta spassosi, rare volte riescono persino a rendersi indistinguibili dall’ originale, assurgendo al livello di epigono [*], limite invalicabile del wannabe.

I’m in control
I got a bulletproof soul
And I’m full of self-esteem
I invented myself with no one’s help
I’m a prototype supreme
I sit on my private throne
And run my lifestyle all alone
Me, myself and I agree
We don’t need nobobdy else

I never learned to bow, bend or crawl
To any known authority
I really want to build my statue tall
That’s all

I’m just trying to be God
I only wanna be God
I just wanna be God
Why can’t I be God

Alice Cooper – I just wanna be God

Come sempre, c’è qualcuno che si monta la testa e quindi val la pena di ricordare il monito di  Bon Scott, primo front-man, prematuramente scomparso, degli AC/DC , che ci rammenta che la strada verso l’eccellenza è lunga e più difficile da percorrere di quanto possa sembrare. Ridin’ down the highway… Goin’ to a show…

[*] Curiosi di sapere cosa significa? Non correte su Wikipedia: presto lo scoprirete su Parolaio!

Lo sapevi già?
Si (4) Circa (2) No (16)

3 Responses to “Wannabe”


  • I miei Amici con la lingua fuori! La Dani a penzoloni e il Villo da arrapato… avatar azzeccatissimi!

    Thumb up 2 Thumb down 0

  • ogni viaggio dal più corto al più lungo inizia con un passo…la “buona compagnia” sempre e soltanto con delle belle parole ;)

    Thumb up 4 Thumb down 0

  • molto interessante, non lo sapevo !
    lo citero’ presto nelle mie dotte conversazioni.

    Thumb up 5 Thumb down 0

Comments are currently closed.



A cura di NemboWeb Design